lunedì 18 novembre 2019

Gruppi di Consapevolezza in relazione

Per imparare ad applicare la consapevolezza in relazione attraverso l'apprendimento graduale e l'utilizzo della sati-mindfulness applicata al contesto quotidiano e relazionale. 
Prima di praticare in gruppo sono indispensabili tre incontri individuali di conoscenza e apprendimento di base. Il lavoro individuale può alternarsi con quello di gruppo o proseguire in accordo con le inclinazioni soggettive. "Ogni essere è considerato nella sua autentica differenza" e il lavoro che ognuno fa al suo interno contribuisce alla crescita di ogni altro membro del gruppo:
Il giusto equilibrio tra individuo e gruppo...Scrive Eckhart Tolle:  "Puntate su un'attività in cui siete coinvolti e grazie alla quale siete connessi ad altri esseri umani così come al tutto...   Vedete voi stessi come fonte d'ispirazione per molte altre persone, e arricchite così la loro vita mediante il vostro lavoro."  (Un nuovo mondo, p.252).
                                                      INFO: 3383390407  www.studioconfluenze.it

giovedì 24 ottobre 2019


 Meditazione e Relazione - corso annuale 2019/2020

Riprendiamo l’appuntamento mensile del 2° giovedì del mese presso il centro Uo.Ga  in corso Vercelli 8, Torino
dalle 19 alle 21 Pratichiamo insieme la meditazione di consapevolezza (sati-mindfulness), la condivisione nel Cerchio della fiducia e le letture di testi d’ispirazione, mentre impariamo l’arte di stare nelle nostre relazioni assaporando il contatto con il momento presente, con semplicità perché come dice Chandra Candiani: 
                                             "La pace non è la quiete 
                                      è piuttosto l'accoglienza dell'irrequietezza"
                                 
Info: 338 4390407 

martedì 22 ottobre 2019

E man mano, il senso di mistero prende più spazio in noi della paura dell'ignoto e del dolore della perdita, senza cancellarli ma ospitandoli in un vasto silenzio. Così è anche per la parola "vuoto", piano piano un'esperienza prende il posto di una convinzione o di una convenzione. Ci familiarizziamo con una visita che diventa una dimora senza muri, ne confini. Facciamo dell'infinito casa.                                 
                                                                                                                  Chandra Livia Candiani